Molto avrebbero dato la colpa alla sfiga, ai santi e ai gatti neri, …io dico “che sono un PIRLA!” STOP!

Ebbene si! ho saltato il mio terzo triathlon perché sono un pirla!

Per non fare 20 metri sotto il sole spingendo la bici fino dal ciclista sono montato in sella con le zibrette e tac….il piede è scivolato dal pedalino e dove è andato ad infilarsi? Direttamente nella corona bucandomi per bene il tallone. Ma non è finita qui. Siccome che pirla lo devi essere fino in fondo…..cosa vuoi che sia, un cerottino e via. Invece no, forse era meglio una bella disinfettata e magari un punticino. No non serve! Così ora eccomi qui a fare impacchi di “Euclorina” e a mettere “polverine cicatrizzanti e antibiotiche” varie!  attendendo che si pulisca e cicatrizzi.

Forse essere pirla però serve anche. Una settimana di stop per riposarsi e ricaricariche le batterie non mi sta facendo male.

Lo sport non è un lavoro ma un piacere. 

 

Magari potrebbero interessarti anche: